mercoledì 18 agosto 2010

Jeans

Comperare un paio di jeans sembra facile, invece io ho sempre trovato grosse difficoltà. Innanzitutto, le mode: gamba stretta, gamba larga, a tubo, a campana, con le borchie (orrore le borchie! rigano tutte le sedie e le panche di legno, alle volte – nelle tasche - staccano perfino le unghie), con le cerniere sulle tasche di dietro (orrore! rigano le sedie ancora peggio delle borchie), con le tasche di traverso, con le tasche diritte, eccetera eccetera.
A un certo punto, pensando di essere furbo, sono andato nel negozio dove avevo comperato i jeans che andavano bene e ho detto, indicandoli: “Vorrei un paio di jeans uguali a questi”. Ma erano passati tre mesi, la moda era già cambiata.
Una volta ho fatto vedere a un’amica una mia foto di quando andavo a scuola (cioè negli anni in cui lei stava per nascere) e mi ha detto tutta contenta: “Oh, i jeans a campana!”. E questo perché in tv le hanno insegnato che negli anni ’70 tutti portavano i jeans a campana, detti anche “a zampa d’elefante”. Siccome non mi ricordavo di averne mai portati né comperati, sono andato a guardare la foto: si tratta semplicemente del periodo in cui vendevano i jeans “larghi in fondo”. La foto può trarre in inganno, forse un colpo di vento, forse la mia posizione. Quelli a campana, stile Jimi Hendrix, erano tutta un’altra cosa; ma passi, transeat: ero lì con una donna che aveva quindici anni meno di me, cosa vuoi che stia a sottilizzare. Le ho detto di sì ed è stata contenta, mica si sta a sottilizzare in questi casi.
La verità di fondo è questa: che ti tocca comperare quello che va di moda, ti piaccia o no. Se non ti piacciono i jeans fatti in quel modo lì, sei costretto a sperare che i vecchi jeans tengano: gli ultimi che ho comperato erano ottimi, mi stanno durando da dieci anni.

8 commenti:

Mauro ha detto...

mmh... ieri c'era una fotina in fondo al post... che fine ha fatto?

Giuliano ha detto...

c'era su un tizio con la barba, e io non voglio mica avere tizi con la barba sul mio blog!
:-)

Mauro ha detto...

hai fatto bene a dirmelo. Sai che me la sono fatta crescere?

Giuliano ha detto...

ok, per te farò un'eccezione
:-)
purtroppo a me non viene brizzolata, ma a chiazze. A chiazze è veramente brutta, mi toccherà aspettare il 2020 per farla ricrescere. (almeno fosse a strisce!)

lamontagnaincantata ha detto...

dovresti trovarti una sarta ;)

Giuliano ha detto...

ci ho provato! ma oggi mi servirebbe più che altro una fisioterapista, magari che mi tenga un po' a dieta. Ne conosci qualcuna?
:-)

lamontagnaincantata ha detto...

e no, seppure mi piacerebbe qualche massaggio, ogni tanto, ehhh l'età ;) non ingrasso, non solo per virtù e competenze culinarie, ma grazie alla genetica, tutti magri, in famiglia.

Giuliano ha detto...

pensa che mio papà era snello e atletico, qualcosa tra Giuliano Gemma e Massimo Girotti. Io invece no, io basta che passo davanti alla vetrina del pasticcere e metto su un paio d'etti solo a guardare le paste.
:-)
(insomma, è un po' come essere figlio di Terence Hill e somigliare a Bud Spencer: la spiegazione però è nel resto della famiglia, zie e zii paterni)